Condividi la notizia

RUGBY TOP12

Marcello Angelini verso le Fiamme Oro

La FemiCz Rovigo potrebbe perdere uno dei suoi centri, Marcello Angelini ha chiesto di entrare nel Gruppo Sportivo della Polizia di Stato, il bando è stato pubblicato il 13 maggio

0
Succede a:

ROVIGO - La FemiCz Rovigo potrebbe perdere la rivelazione del campionato 2018-2019, con successiva conferma anche in quello appena concluso, anzi annullato. Marcello Angelini, fortemente voluto da Umberto Casellato, ha fatto una scelta di vita, ed ha tutte le carte in regola per farlo. Ragazzo serio e disciplinato, il tre-quarti centro è arrivato al Battaglini in punta di piedi, e nel giro di qualche partita ha dimostrato tutto il suo valore.

A 24 anni è già tempo di scelte, ha chiesto di entrare nel Gruppo Sportivo della Polizia di Stato. E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il bando di concorso pubblico riservato agli atleti da assegnare ai Gruppi sportivi Fiamme Oro, che saranno inquadrati nel ruolo degli agenti e assistenti della Polizia di Stato, indetto con decreto del Capo della Polizia del 13 maggio 2020.

Oltre alle altre discipline che fanno parte del Gruppo sportivo della Polizia di Stato, per le quali sono previsti un totale di 20 atleti, per quanto riguarda la sezione del Rugby sono stati riservati 5 posti, così suddivisi: un trequarti ala, due trequarti centro, un estremo ed una seconda linea.

Bisognerà attendere l'ufficializzazione
del Gruppo Sportivo della Polizia di Stato, ma Marcello Angelini ha tutte le credenziali per ambire alla maglia cremisi, per Craig Green (LEGGI ARTICOLO), il nuovo tecnico della Fiamme Oro, e per il presidente Armando Forgione, sarà un valore aggiunto non solo per il campo, ma anche per la sua professione futura.

180cm per 85kg, Angelini è un centro cresciuto professionalmente a L’Aquila, sua città natale, e maturato all’Accademia Ivan Francescato, ha fatto anche parte della Nazionale U18 ed U20. A Rovigo ha impressionato per la sua velocità, Umberto Casellato nel frattempo si era tutelato ingaggiando Coronel ex Lazio (LEGGI ARTICOLO) ma ai centri la FemiCz può contare anche su Diego Antl (Nazionale Seven, utilizzabile in tutti i ruoli del reparto arretrato), e la coppia made in Polesine composta da Francesco Modena e Matteo Moscardi. In arrivo dal Badia anche Uncini.

Il patron Francesco Zambelli, nelle ultime ore ha ricevuto proprio la visita di Marcello Angelini, e la FemiCz ora necessita sicuramente di un paio di innesti. per competere con le migliori. Un estremo d’esperienza, che possibilmente possa dare il cambio a Menniti-Ippolito in mediana, sarebbe l’ideale. Se non dovesse arrivare c’è il rodigino Barion (più gettonato come ala) che si candida alla maglia numero 15, come anche Luca Borin, di rientro dall’Accademia Federale. Il giovane talento in Under 18 giocava mediano d’apertura, poi in prima squadra è stato schierato ala, opzioni che Umberto Casellato potrebbe considerare nel corso della stagione.

Giorgio Achilli

 

 

 

Articolo di Mercoledì 20 Maggio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it