Condividi la notizia

SOLIDARIETA’  

Grazie ai Lions potrà camminare con maggiore sicurezza

Il Lions club Santa Maria Maddalena dona un bastone elettronico, con un sensore ad ultrasuoni, ad un non vedente di Rovigo

0
Succede a:

SANTA MARIA MADDALENA (RO) - Pur in questo periodo nel quale il tempo sembra essersi fermato,  i Lions mantengono gli impegni presi secondo i loro programmi di solidarietà diffusa.

Il presidente del Lions Club Santa Maria  Maddalena Alto Polesine, Gabriele Poletti, alla presenza della vice presidente dell’Unione Provinciale Ciechi di Rovigo, Caterina Benini, e al socio Lions Umberto Perosa, ha consegnato un bastone elettronicoBEL -ad un ipovedente rodigino.

Il beneficiario del prezioso dono è Daniele Marzana,  una persona particolarmente attiva  sia all’interno dell’Associazione – Unione Italiana Ciechi  che in varie organizzazioni sportive locali che accolgono anche ciechi e ipovedenti.

La tecnologia del bastone elettronico -  BEL -  è basata su un sensore ad ultrasuoni che trasmette un segnale vibrante alle dita per rilevare gli ostacoli:  le sensazioni percepite, i suoni, la conoscenza dell’ambiente circostante attraverso il racconto degli altri vengono così integrati da questo ausilio, che permette alle persone non vedenti e ipovedenti di orientarsi autonomamente nello spazio circostante per lo svolgimento delle attività quotidiane.     

Rispetto al normale bastone che utilizzano i ciechi, il BEL ha la possibilità, attraverso  il sensore ad ultrasuoni,  di far percepire gli ostacoli non solo a terra, ma su tutto lo spazio antistante la figura di chi utilizza l’ausilio elettronico facendo in modo che la percezione dello spazio sia completa e non limitata solo al terreno.

E’ facilmente comprensibile come questa nuova tecnologia può migliorare in modo sensibile la vita delle persone con handicap visivo e Daniele Marzana ha sentitamente e calorosamente  ringraziato il Lions Club Santa Maria Maddalena, assicurando che ne farà un uso immediato avendo già effettuato il corso propedeutico all’utilizzo del BEL.

Il presidente Poletti, nel rispetto delle normative sanitarie vigenti, ha effettuato la consegna del BEL in un tempo limitato manifestando l’impegno, non appena sarà possibile, di invitare Daniele Marzana e la signora Benini ad una serata conviviale per dedicare  un momento di condivisione del  “service” anche a tutti i  soci del Club che hanno sostenuto e permesso la realizzazione dell’iniziativa.

Articolo di Sabato 23 Maggio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it