Condividi la notizia

RIPRESA ANNO SCOLASTICO

Il Comune dona computer e mascherine, le scuole si preparano per la riapertura di settembre

Il plesso delle medie Pio XII sarà ristrutturato all'interno dopo la cancellata rifatta, 8mila mascherine messe a disposizione dall'amministrazione di Porto Viro. L'incontro di Maura Veronese con il preside Massimiliano Beltrame

0
Succede a:
Il preside Beltrame e il sindaco Veronese
La nuova cancellata della scuola media Pio XII
PORTO VIRO (ROVIGO) - Incontro in municipio a Porto Viro tra Massimiliano Beltrame, dirigente del locale Istituto comprensivo, e il sindaco della città, Maura Veronese. Una forte collaborazione tra le due istituzioni ha segnato il periodo di emergenza Coronavirus. Anzitutto sin dalla fase iniziale della sospensione delle lezioni, a fronte della richiesta del dirigente scolastico che doveva gestire l'emergenza della didattica a distanza, il Comune di Porto Viro ha donato alla scuola, oltre dieci computer in dismissione. Beltrame ha spiegato che, tra i dispositivi della scuola dati in comodato d'uso gratuito e la donazione del Comune, è stato possibile rispondere a tutte le richieste delle famiglie, circa 50, che avevano bisogno di dispositivi informatici. 
Il Comune, per il tramite della Protezione Civile, ha donato alla scuola inizialmente duecento mascherine, per gli uffici, il personale amministrativo e ausiliario ed è in consegna con 8.000 mascherine, che potranno essere utilizzate anche per la ripresa in presenza delle lezioni con il nuovo anno scolastico.

"A settembre scorso, accogliendo le richieste del preside sulla necessità di alcuni interventi - spiega Veronese -, abbiamo predisposto un piano di interventi che si svilupperà nei prossimi tempi: è stato finalmente completato il rifacimento di tutta la recinzione e le cancellature del plesso di scuola media "Pio XII", con  la suddivisione degli spazi tra la scuola e l'ala dell'edificio che ospita diverse associazioni. Nei prossimi mesi, prima del nuovo anno scolastico, vi sarà un importante lavoro di riqualificazione interna dell'edificio, con la realizzazione di spazi più ampi per accogliere gli alunni".

Approfittando del periodo di sospensione delle lezioni, il Comune di Porto Viro, sottolinea il sindaco, in questi tre mesi è intervenuto in tutti i plessi del comprensivo con diversi piccoli interventi di manutenzione che erano stati segnalati e richiesti dalla dirigenza. C'è poi l'impegno, nei prossimi mesi, di siglare una convenzione per rendere autonoma la scuola nel gestire la piccola manutenzione.

"Durante l'incontro di stamane - conclude il sindaco Veronese - si è ragionato su alcune ipotesi organizzative per la ripresa del nuovo anno scolastico, nonostante non vi siano ancora disposizioni in materia se non qualche anticipazione da parte della ministra dell'istruzione. Come amministrazione comunale abbiamo garantito la disponibilità a sostenere e supportare la scuola, confidando possa ristabilirsi una normalità non solo per gli studenti ma anche per le famiglie".


 
Articolo di Domenica 24 Maggio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it