Condividi la notizia

CALCIO SERIE D

Florindo: Un vero peccato che sia finito tutto, ma la salute viene prima di tutto

Il mister ex granata e ad oggi in forze al Calvina esprime la sua opinione in merito a questa interruzione definitiva dei campionati, specificando come la sua squadra stesse giocando veramente bene (Rovigo)

0
Succede a:
CALVISANO (Brescia) - "Un vero peccato che sia finito tutto, in quanto ci stavamo togliendo delle belle soddisfazioni e chissà cosa sarebbe successo fino a fine campionato". Così il mister ex Adriese Michele Florindo, ora in forze al Calvina, che commenta la definitiva conclusione dei campionati di serie D, che vedono la retrocessione delle ultime quattro in classifica e la promozione della prima. 

"Voglio precisare che la salute viene prima di tutto e che per come stavano andando le cose è giusto aver interrotto la stagione, dispiace perchè stavamo correndo a tutta birra, avevamo preso un bel ritomo e potevamo seriamente fare la differenza fino all'ultima giornata". 

Concludendo: "Io qui sto bene, ho trovato un'ottima società e sono sicuro che ci sono buoni presupposti per il futuro". Michele Florindo è subentrato dopo sei giornate dall'inizio del campionato, con il Calvina che aveva collezionato zero punti in classifica. Alla fine si è ritrovato ai piedi dei playoff, oltre ad essere la squadra ad aver fatto più punti proprio dalla settima giornata in poi. 
Articolo di Lunedì 25 Maggio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it