Condividi la notizia

POLITICA ADRIA

Spinello: Bonato come capo del movimento civico deve prendersi le proprie responsabilità

Il consigliere comunale di Adria (Rovigo), Sandro Gino Spinello, si scaglia contro Leonardo Bonato, specificando che anche lui è responsabile di questi malumori e diatribe continue tra maggioranza e minoranza

0
Succede a:
ADRIA (Rovigo) - "Penso che la colpa di quello che sta accadendo sia in consiglio comunale, sia nella vita politica di tutti i giorni, con scontri continui tra maggioranza e minoranza, non sia solo dell'amministrazione comunale e del suo sindaco Omar Barbierato, ma soprattutto di chi sta alla guida del suo movimento civico". Così il consigliere comunale Sandro Gino Spinello, parlando del comportamento della maggioranza e additando un nuovo responsabile di tale situazione. 

"Tanti dei ragazzi che oggi sono consiglieri e assessori, sono partiti senza esperienza, ma chi ha la responsabilità politica e anche il merito di aver vinto alle elezioni amministrative creando questa aggregazione di persone, penso sia venuto il tempo di dire basta alle rivincite, delle rivalse e dei rancori; mi rivolgo direttamente a una persona, ossia il presidente del movimento civico Leonardo Bonato". 

Sottolineando: "Deve essere lui il primo a prendersi la responsabilità che anche la sua maggioranza deve mettersi a disposizione della città in questo momento drammatico. Se non lo farà si prenderà delle grandi responsabilità e questa maggioranza civica sarà soltanto una parentesi". "Cerchiamo di trovare quello che ci unisce o quello che ci divide". 
Articolo di Martedì 26 Maggio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it