Condividi la notizia

INCIDENTE SUL LAVORO 

Operaio di Porto Tolle muore folgorato

Maurizio Beltrame, operaio di 59 anni di Porto Tolle (Rovigo), è morto mentre stava lavorando all’impianto elettrico della cartiera di Mesola (Ferrara), vani i soccorsi. Indagano i Carabinieri 

0
Succede a:

MESOLA (FE) - Una seconda tragedia sul lavoro mercoledì 27, dopo il tragico incidente in A13 che ha visto perdere la vita Keci Sokol, 46 enne residente a Rosolina (LEGGI ARTICOLO), a Mesola (Ferrara) è deceduto intorno alle 14 un operaio di Porto Tolle (Rovigo). Si tratta di Maurizio Beltrame, lavorava per la Travaglia impianti, aveva 59 anni, abitava a Boccasette, lascia la moglie e due figli.

Stava lavorando per una ditta esterna alla cartiera Cartitalia di Mesola, in via Motte 50. E’ morto folgorato, stava lavorando sull’impianto elettrico. Le indagini sono affidare ai Carabinieri, sul posto anche il Suem 118 e l’elisoccorso, ma l’operaio è morto. Sul posto anche Spisal e vigili del fuoco 

Articolo di Mercoledì 27 Maggio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it