Condividi la notizia

FASE 2

A Fiesso si riparte con il Centro ricreativo estivo

Il gioco ed il divertimento per i ragazzi di Fiesso Umbertiano (Rovigo) sarà comunque assicurato, nonostante le numerose regole da rispettare

0
Succede a:

FIESSO UMBERTIANO (RO) - L’Amministrazione Comunale di Fiesso Umbertiano è pronta a partire con l’apertura del Centro ricreativo estivo gestito dall’associazione Lilliput2.

Si tratta di una misura indispensabile per ripartire dopo il lockdown dovuto all’emergenza sanitaria da Covid-19. L’Amministrazione tutta è concorde nell’offrire sostegno e sollievo alle famiglie che si sono dovute adeguare alla gestione dei propri figli impossibilitati in ogni tipo di attività: dal frequentare la scuola, al dedicarsi allo sport o alle proprie passioni artistiche, dal vedere i propri cari ad interagire con i propri coetanei. Un vero disagio sociale riversato sui più piccoli e sulle fragilità economiche di molti genitori costretti a casa dal lavoro o con attività commerciali chiuse.

L’Amministrazione Comunale mira ad un intervento economico che non faccia pesare sulle spalle delle famiglie il lievitare dei costi che per forza di cose si dovranno sostenere (personale, sanificazioni, pulizie, etc). Costi che in molti casi risultano essere addirittura triplicati ma che con interventi ad hoc possono essere riportati a quelli dell’estate scorsa.

L’estate 2020 sarà “diversa”, con molte regole da rispettare, ma il gioco ed il divertimento per i ragazzi di Fiesso Umbertiano sarà comunque assicurato. I più piccini scopriranno la bellezza e l’importanza delle “emozioni” mentre i ragazzi vivranno una misteriosa avventura in cui affronteranno le proprie paure…. tutti insieme impareranno come i valori dell’amicizia e della solidarietà siano luce nei periodi più bui.

Le attività del campo estivo partiranno dal 15 giugno, dopo la sanificazione certificata di tutti i locali messi a disposizione e la cura degli ampi spazi esterni che potranno ospitare i bambini ed i ragazzi (aule e parco della Scuola primaria di Fiesso Umbertiano, sale in uso al centro ricreativo “Ore Liete” e campo sportivo “B. Bezzi”). L’accoglienza dei minori sarà effettuata in estrema sicurezza, seguendo le linee guida del Governo e della Regione Veneto, ecco alcuni esempi: triage quotidiano in entrata ed in uscita, misurazione della temperatura, disinfezione degli oggetti e delle attrezzature, suddivisione in gruppi omogenei per età con educatori dedicati ad ogni singolo gruppo, personale preparato sulle norme di sicurezza sanitaria ed operatori dedicati alle pulizie. I singoli gruppi verranno alternati in maniera ben organizzata per impedire il sovraffollamento degli spazi e garantendo al tempo stesso le distanze di sicurezza previste.

Durante il giorno verranno realizzate diverse attività ludiche, laboratoriali e didattiche. C’è bisogno di riprendere i rapporti sociali, il gioco ma anche lo studio che sarà il protagonista delle settimane che precederanno la riapertura dell’anno scolastico con una mirata attività di ripasso e di “potenziamento”.

La riunione informativa si terrà sabato 30 Maggio alle ore 11, presso il parco della Scuola Elementare.

 

Articolo di Giovedì 28 Maggio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it