Condividi la notizia

POLITICA ELEZIONI

Un anno dopo le europee chi vincerebbe se si andasse al voto subito? L'italia si tinge di blu

A partire dai risultati per singolo comune del 26 maggio 2019 e dalla Supermedia YouTrend/AGI la simulazione di un voto dopo un anno dalle europee. Come cambiano i valori in coalizione e nei singoli partiti

0
ROVIGO - È passato un anno dalle elezioni europee: 366 giorni di sconvolgimenti sia politici, con la crisi di governo e la nascita del Conte II,  sia sociali, dovuti alla pandemia da Coronavirus. Rispetto a un anno fa, anche le percentuali di consenso ai vari partiti registrati dagli analisti sono cambiate molto: da un lato, a destra, al calo netto della Lega di Matteo Salvini (-7,9%) è corrisposta la crescita marcata di Fratelli d’Italia (+7,8%). Dall’altro, nel centrosinistra, la nascita di Italia Viva (oggi stimata al 3,4%) e Azione (al 2,1%) hanno indebolito lievemente il Partito Democratico (-1,7%) e +Europa (-1,5%).

Come finirebbero le elezioni in ogni comune, se si votasse oggi? Una simulazione eleborata da YouTrend prova a rispondere al quesito (VAI AI RISULTATI COMUNE PER COMUNE) attraverso una mappa interattiva.

Metodo utilizzato
Per prima cosa, per ogni partito è stata calcolata la differenza e il rapporto fra il risultato nazionale delle elezioni europee e la media di oggi.
Ad esempio, per Forza Italia la differenza è pari al -2,1% (il 6,7% di oggi meno l’8,8% del 2019) e il rapporto è pari a 0,76 (6,7% diviso 8,8%).
In base a questi dati, per ogni partito in ogni comune sono state fatte due proiezioni: la prima aggiungendo la differenza nazionale al risultato comunale, la seconda moltiplicando il rapporto per il risultato comunale.

Per esempio, Forza Italia aveva ottenuto il 10,0% nel comune di Salerno. Le sue due proiezioni a Salerno saranno 7,9% (pari a -2,1% + 10,0%) e 7,6% (ossia 10,0% x 0,76). La proiezione finale è la media fra queste due, con alcuni piccoli correttivi basati sui flussi elettorali.
Nel nostro esempio, alla media delle due proiezioni di Forza Italia (7,75%) viene sottratta un’ulteriore percentuale corrispondente al flusso verso “Cambiamo!” di Giovanni Toti. In questo modo arriviamo alla proiezione finale, che per Forza Italia corrisponde al 7,6% nel comune di Salerno.


Sono stati utilizzati i dati dei risultati delle Europee elaborati dal Ministero dell'Interno. I dati con le proiezioni ad oggi derivano dalla elaborazione YouTrend.

Le coalizioni delle Europee:
Centrosinistra (PD, +Europa, La Sinistra, Europa Verde),
Centrodestra (Lega, Fratelli d'Italia, Forza Italia),
Movimento 5 Stelle,
Altri (SVP, Partito Comunista ecc.).

Le coalizioni ipotizzate oggi:
Centrosinistra (PD, Italia Viva, La Sinistra, Azione, Europa Verde, +Europa),
Centrodestra (Lega, Fratelli d'Italia, Forza Italia, Cambiamo!),
Movimento 5 Stelle,
Altri (SVP, Partito Comunista ecc.).
Articolo di Giovedì 28 Maggio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it