Condividi la notizia

CALCIO SERIE D

Aliù pronto a lasciare l'Adriese: direzione Chioggia

Il forte attaccante in forze all'Adriese (Rovigo) è corteggiato da diverse società dilettantistiche e anche professionistiche, ma sembra che l'Union Clodiense sia pronta a tutto per portarlo in laguna per una prossima stagione di altissimo livello

0
Succede a:
ADRIA (Rovigo) - C'è poco da dire, Graziano Aliù è un dei giocatori dilettantistici più ricercati d'Italia, grazie alle sue capacità e all'umiltà che lo ha sempre contraddistinto. 31 anni e tantissimi gol in serie D con i quali ha fatto grande prima il Campodarsego e per questi due anni l'Adriese. Voci sempre più insistenti affiancano l'attaccante adriese ad un'altra formazione granata, ossia l'Union Clodiense di mister Mario Vittadello. 

Dopo l'arrivo di Giacomo Marangon in terra clodiense, si riformerebbe la coppia che ha reso grande mister Florindo nella stagione 2018 - 2019; un duo che ha collezionato ben 44 gol in due, dando prova di essere il miglior attacco del girone e uno dei migliori di tutta la serie D. 

Il mercato è ancora lungo e le possibilità sono tante, ma sembra che la volontà della società di Chioggia sia chiara e Aliù potrebbe partire, a meno di un sforzo importante e di un progetto ambizioso da parte della formazione adriese. 
Articolo di Venerdì 29 Maggio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it