Condividi la notizia

CULTURA 

Una giornata speciale sotto il segno di Dante

Il 29 maggio il Gruppo Giovani della Dante Alighieri di Rovigo a distanza celebra la giornata annuale della società

0
Succede a:

ROVIGO - Il Gruppo Giovani della Dante Alighieri celebra la giornata annuale della società, il 29 maggio. Nonostante il difficile periodo il Comitato di Rovigo non si è mai fermato. Numerose sono state le attività online a distanza che sono state effettuate, dalle letture alla radio bluetu, alle interviste di speranza del Gruppo Giovani. 

I docenti hanno sempre continuato la propria attività con  lezioni on line per garantire agli studenti , nonostante il periodo, la possibilità di effettuare, a breve, la certificazione PLIDA.

Per questa importante giornata la presidente Mirella Rigobello ha affidato l’intera realizzazione al gruppo giovani che con le varie tecnologie ha deciso di leggere “If”, poesia di Rudyard Kipling, tutti insieme ma a distanza. Il gruppo, durante la giornata della Dante, pubblicherà sui social un breve filmato formato da tanti brevi video, in ciascuno dei quali è presente un socio che legge un verso della celebre poesia di Kipling. La poesia è un invito a domandarsi, senza dare risposta a tutti quei "se" che sono stati e saranno.   

“La poesia ‘If’ - spiega Federica Zannarini, presidente del Gruppo Giovani della Società Dante Alighieri Comitato di Rovigo - ha uno scopo educativo pedagogico. Queste parole sono un invito, da parte del poeta e del lettore a prendere la mano dell'ascoltatore lettore per guidarlo verso un viaggio dentro se stesso. Una luce che illumina gli Importanti insegnamenti  di vita che incorniciano i momenti di passaggio di ciascuno. Parlare, pensare, perdonare, tenacia pazienza. Una scoperta continua nel mare della vita, una riflessione costante nelle azioni. Si  diventa uomini quando si fanno esperienze; provando e osando. Ci si mette in gioco nelle situazioni che ci fanno uscire dalla zona di comfort. Un abbraccio fra quello che siamo, i nostri modi di fare  e il mondo che ci circonda. In questa riflessione nessun aspetto del primo viene meno al secondo. Ci si forma  nella laboriosità della vita e ci si completa nello spazio. Un insieme di precetti, istruzioni che insegnano, con fare amorevole, come comportarsi. Più adatto sarebbe dire ‘consigliare’, tirare fuori dalla persona che sente queste parole un'emozione per ciascuna strofa. Un consiglio che appartiene a tutti gli anni della vita e assume sfumature diverse nel tempo e nell'esperienza. Una scelta, la nostra, di condivisione intergenerazionale in grado di parlare al cuore e alla vita di ciascuno. Secondo il momento che viviamo, là ci sono  emozioni diverse che si provano”.  

Sarà pubblicata, durante l’intera giornata, la foto dei ragazzi del Gruppo che, a distanza, brindano alla Giornata della Dante, con una bevanda rossa, colore simbolo della Dante.

Articolo di Venerdì 29 Maggio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it