Condividi la notizia

FORZE DELL’ORDINE

Movida: controlli e responsabilità, zero multe

Polizia di Stato, Carabinieri e Guardia di Finanza di Rovigo impegnati sabato sera per scoraggiare assembramenti e comportamenti a rischio, secondo le disposizioni anti Covid-19. Cittadini e gestori promossi

0
Succede a:

ROVIGO - Un servizio di prevenzione imponente quello di sabato 30 maggio messo in campo dalle forze dell’ordine. Tre equipaggi della Squadra Volanti della Polizia di Stato, Carabinieri e Guardia di Finanza hanno monitorato nella città di Rovigo dall’ora di aperitivo (LEGGI ARTICOLO) fino a tarda notte.

Collaborazione massima con gli esercenti, le forze dell’ordine hanno prima avvisato i gestori, e poi durante la serata hanno perlustrato costantemente i luoghi della Movida rodigina.

Tutto è filato liscio, i ragazzi hanno rispettato le regole, i gestori dei locali hanno fatto di tutto affinché non ci fossero problemi. Zero multe, questa è la notizia, ma la presenza delle forze dell’ordine era a scopo preventivo, per evitare assembramenti ed eventuali situazioni a rischio, come il mancato utilizzo dei dispostivi di protezione individuale. Dal 1 giugno si potrà camminare e stare all'aria aperta senza mascherina, ma resta la regola del distanziamento di un metro.

Articolo di Domenica 31 Maggio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it