Condividi la notizia

MUSEI VENETI

Lunedì 1 giugno una giornata in ricordo di Annamaria Larese

Dopo un mese dalla morte dell'archeologa su tutte le pagine Facebook dei musei veneti saranno messe a disposizione le opere di vetro che l'hanno caratterizzata

0
Succede a:
ROVIGO - Ad un mese dalla scomparsa di Annamaria Larese, archeologa e direttrice del museo archeologico di Venezia, avvenuta lo scorso 1 maggio, tutti i musei nazionali statali afferenti alla Direzione Regionale Musei Veneto, hanno deciso di organizzare un bell'omaggio-ricordo postando sulle singole pagine Facebook una selezione delle più belle trasparenze dei musei ricordando il grande amore della dottoressa Larese verso i vetri antichi.

L'1 giugno quindi su tutte le pagine social dei musei, sulla pagina della Direzione Regionale Musei Veneto e sul sito ufficiale verranno postate delle opere in vetro o in qualche modo ricordanti il vetro in suo ricordo.

Annamaria Larese si era laureata nel 1982 nell'Università di Ca' Foscari con una tesi in archeologia classica su "Le lucerne romane del Museo Archeologico di Portogruaro". La qualità e l'importanza di quel lavoro l'anno successivo venne pubblicato nella collana che raccoglieva i cataloghi dei più importanti musei archeologici del Veneto.

Entrò a far parte della soprintendenza archeologica del Veneto nel 2002 e successivamente nel 2014 ottenne l'incarico di direttrice del Museo Nazionale Archeologico di Portogruaro e dell'Area archeologica concordiese. L'anno successivo venne nominata direttrice anche del Museo Archeologico di Venezia, dell'Isola del Lazzaretto Vecchio e del Museo dell'Archeologia del mare di Caorle.
 
Articolo di Domenica 31 Maggio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it