Condividi la notizia

FESTA DELLA REPUBBLICA

Adria festeggia il 2 giugno

Alle ore 10.45 di martedì 2 giugno vi sail ritrovo in piazza San Nicola, con le giuste distanze e senza fare assembramento, con il successivo alzabandiera e la commemorazione dei caduti (Rovigo)

0
Succede a:
ADRIA (Rovigo) - La festa della Repubblica italiana ad Adria sarà celebrata martedì mattina 2 giugno, in concomitanza con la manifestazione commemorativa presieduta a Roma dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Una giornata che vuole evocare un momento storico importante del nostro paese nel rispetto delle disposizioni impartite dal Dpcm del 17 maggio 2020. Norma che prevede a livello organizzativo, il rispetto del divieto di assembramento e della distanza di sicurezza tra le persone.

Una festa di compleanno per la nostra Repubblica, che ricorda il momento in cui, tra il 2 e il 3 giugno 1946, si tenne il referendum con cui gli italiani scelsero di far diventare l'Italia una Repubblica costituzionale, abolendo la monarchia. 

Il referendum mise fine al Regno d’Italia che dal 1861, data dell’unificazione, per 85 anni, era stato guidato dalla famiglia reale dei Savoia, e fece nascere la Repubblica Italiana. L’Italia passò in questo modo da una monarchia costituzionale a una repubblica parlamentare.

Il 74° anniversario della festa della Repubblica, prevede alle 10.45 del 2 giugno, il ritrovo in piazzetta San Nicola del sindaco Omar Barbierato, di un rappresentante per ogni associazione combattentistica e delle forze dell’ordine. Verso le ore 11 è previsto il momento dell’alza bandiera, seguito dagli onori alla corona ai caduti da parte del primo cittadino, che farà il discorso commemorativo.
Articolo di Lunedì 1 Giugno 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it