Condividi la notizia

AIUTI EMERGENZA

Reddito d'emergenza e bonus baby sitter: ecco le indicazioni del comune di Adria

Spiegai provvedimenti l'assessore alle politiche sociali, Sandra Moda (Rovigo), sottolineando che l'amministrazione sta lavorando per dare ancora maggiore sostegno alle famiglie

0
Succede a:
ADRIA (Rovigo) - L’assessore  ai servizi sociali Sandra Moda rende noto che uno degli effetti del decreto rilancio varato dal Governo, prevede due nuove misure di sostegno alla collettività.

“Per accedere alla forma di sostegno straordinaria Rem, reddito di emergenza, i cittadini dovranno avere la residenza in Italia e non usufruire del reddito di cittadinanza, oltre a dover rientrare in determinati parametri economici patrimoniali, per i quali ci si può rivolgere ai patronati, per ogni tipo di informazione”.

Altra misura importante per le famiglie è il bonus baby sitter, che consente ai cittadini richiedenti di poter avere delle agevolazioni per l'iscrizione ai centri estivi, servizi integrativi per l'infanzia, servizi socio educativi territoriali e centri con funzione educativa e ricreativa.

“Quest'ultima misura - afferma l'assessore Sandra Moda - agli aventi il diritto offre la possibilità di poter accedere ai centri estivi, che quest'anno subiranno delle variazioni economiche rispetto agli anni precedenti, dovute alle misure di emergenza post Covid-19 dettate dalle linee guida regionali, sia per il contenimento numerico dei possibili partecipanti sia per le regole igienico/sanitarie”.

Anche per richiedere questa misura di sostegno ci si potrà rivolgere ai patronati. “Stiamo lavorando per riuscire – conclude l’assessore - a mettere in campo altre forme di sostegno per dare la possibilità economica alle famiglie, di poter iscrivere i propri figli ai centri estivi, che sono fondamentali non solo per la formazione socio/educativi ma anche di gran sostegno ai genitori che lavorano”.
Articolo di Giovedì 4 Giugno 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it