Condividi la notizia

CENTRI ESTIVI

Oltre due mesi di animazione estiva per 80 bambini di Costa di Rovigo

Servizio organizzato nei minimi dettagli per i bambini delle famiglie residenti o frequentanti la scuola locale. Il vicesindaco Cristiano Villa illustra il progetto assieme all'associazione Lilliput

0
Succede a:
COSTA DI ROVIGO - Tra una settimana l’animazione estiva del Comune di Costa sarà in partenza, un'altra estate di serenità per 80 bambini residenti nel comune o frequentanti il plesso scolastico locale. Una organizzazione nei minimi dettagli per superare le difficoltà e le misure determinate dall'emergenza Coronavirus. A farlo assieme al Comune è l'associazione Lilliput. “Sarà un’animazione estiva diversa, per forza di cose - ha detto il vicesindaco del comune di Costa di Rovigo Cristiano Villa - ma ci sembrava doveroso garantire il servizio alle famiglie, soprattutto quest’anno”.
Hanno presentato il progetto, oltre al vicesindaco Villa, Arianna Rotili, Francesca Davì, Federico Cadore dell’associazione Lilliput e Roberta Basso responsabile dei servizi sociali.

L'animazione si terrà nel periodo che va dal 15 giugno al 28 agosto, con una pausa dal 10 al 14 agosto per Ferragosto. "Purtroppo quest’anno abbiamo dovuto limitare le adesioni a bambini residenti nel nostro comune - ha spiegato Basso - o che frequentino il nostro plesso".

La responsabile dell'associazione ha spiegato come funzionerà: "i bambini saranno divisi in gruppi che resteranno fissi. Per i bambini dai 6 agli 11 anni il rapporto è di un educatore ogni 7 bambini, mentre per i bambini dai 12 ai 14 il rapporto è un educatore ogni 10. Questi gruppetti non verranno mai rimescolati: ciascun gruppo avrà uno spazio dedicato con il proprio materiale, diviso per partecipante. Gli ambienti ciascun gruppo saranno costantemente igienizzati".
Articolo di Domenica 7 Giugno 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it