Condividi la notizia

AMBIENTE TAGLIO DI PO

"Puliamo Taglio di Po", un gruppo destinato a crescere per il bene dell'ambiente

Riccardo Mancin, già referente di Plastic Free Onlus per Regione Veneto, ha formato questo gruppo destinato ad aumentare come numero per il bene del paese polesano (Rovigo) e del suo territorio

0
Succede a:
TAGLIO DI PO (Rovigo) - "Pochi mesi fa, passeggiando per il paese, ho notato che lungo i marciapiedi c'erano molte cartacce, mozziconi, lattine, bottiglie. Mi sono detto che sarebbe stato bello creare un gruppo di cittadini volonterosi e attivi nel pulire le strade del paese". Racconta così Riccardo Mancin, già referente per la Regione Veneto per Plastic Free Onlus.

"Così, dopo aver fatto una prima pulizia insieme ad Erminio, un caro amico, non ci ho pensato troppo, ho creato un logo e ho aperto una pagina su Facebook chiamandola Puliamo Taglio di Po. In breve sono stati tanti i "mi piace" e sono aumentati anche i volontari partecipanti alle pulizie. Da due siamo diventati tre poi cinque e all'ultima pulizia, la prima dopo la quarantena imposta dal Covid-19, eravamo in 7. Questo fa ben sperare per il prossimo futuro, l'obiettivo è creare un gruppo di almeno un ventina di cittadini sensibili alla tematica ambientale e, soprattutto, che abbiano a cuore il loro paese, che siano disposti una volta ogni 15 giorni a concedere un paio d'ore a questi interventi di ripristino del decoro urbano".

Proseguendo: "Ovviamente queste azioni riguardano anche le frazioni comunali, nel caso arrivassero segnalazioni. In fondo si tratta di una tranquilla passeggiata ecologica in compagnia, si conoscono  anche persone nuove, non c'è nulla di complicato ma il risultato finale è molto appagante". 

Concludendo: "Grazie poi al coinvolgimento e al supporto immediato di Andrea Moschini, titolare della Boutique della Pizza di Taglio di Po, il gruppo ha potuto acquistare scope, palette e gilets rifrangenti utili per segnalare la sua presenza durante la pulizia. La ditta Easy Solution di Cindi Bartelle ha poi contribuito anch'essa alla causa donando la stampa del logo del gruppo sui gilets". "Questa è la dimostrazione che volere è potere" conclude Mancin "quando c'è un piccolo aiuto dei commercianti, un minimo di sensibilità e tanta buona volontà da parte dei cittadini, si possono ottenere grandi risultati. Siamo consapevoli che dopo le nostre azioni le strade o i parchi non rimangano puliti a lungo ma noi continueremo i nostri interventi di pulizia. Chi volesse partecipare segua la pagina."
Articolo di Domenica 7 Giugno 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it