Condividi la notizia

CULTURA

Sabato riapre la Collezione Balzan

Riapertura al pubblico della Collezione Balzan di Badia Polesine (Rovigo) con due visite guidate il 29 maggio, per un massimo di 6 persone per volta

0
Succede a:

BADIA POLESINE – L’Ufficio cultura del Comune comunica la riapertura al pubblico della Collezione Balzan, che tanto è piaciuta a Vittorio Sgarbi (LEGGI ARTICOLO).

È un evento da non perdere per gli appassionati d’arte, tanto più che si parla di visite guidate gratuite, lungamente sospese per le stringenti norme anti-covid.

Si riapre domani 29 maggio alle 15.30 e, per l’occasione, saranno effettuate due visite guidate gratuite incluse nel biglietto di entrata, alle 16 e alle 17.15, per un massimo di 6persone per visita.

In questo modo i visitatori avranno la possibilità di ammirare la raccolta di preziosi capolavori della pittura italiana tra Ottocento e Novecento, frutto della grande passione per l’arte di Eugenio Balzan. La collezione è composta da un nucleo di 49 dipinti realizzati da 26 artisti italiani, rappresenta un importante tassello della pittura nazionale e internazionale e annovera, tra l’altro, opere di Mosè Bianchi, Gaetano Previati, Giacomo Favretto, Ettore Tito, Plinio Nomellini e Giuseppe De Nittis.

Dal 2014, anno in cui il Comune di Badia Polesine ha ottenuto in comodato d’uso a tempo indeterminato la raccolta pittorica, vengono attivate procedure di prestito e di scambio con importanti fondazioni museali, con lo scopo di valorizzare e far conoscere il prestigioso patrimonio artistico.

In questo ambito, l’opera La sultana che torna dal bagno di Domenico Morelli è stata concessa in prestito al Museo de Bellas Artes de Granada, Palacio de Carlos V, Conjunto Patronato de La Alhambra Y Generalife, in occasione dell’esposizione “Odaliscas. De Ingres a Picasso”, che si terrà dal 10 giugno al 12 settembre 2021. A sua volta la collezione Balzan alla riapertura sarà impreziosita da un’opera realizzata dall’artista spagnolo Aureliano de Beruete y Moret, raffigurante Il patio della Sultana del Generalife dell’Alhambra. È un dipinto di matrice impressionista, nel quale l'autore coglie un perfetto istante di luce.

L’Ufficio cultura ricorda che la collezione sarà aperta nei giorni di sabato e domenica, il mattino dalle ore 10.00 alle 12.30 e il pomeriggio dalle 15.30 alle 19.00 (ultima visita 30 minuti prima della chiusura).

Per le visite guidate è consigliata la prenotazione. I contatti sono i seguenti: info@collezionebalzan.it, cedi.beniculturali@gmail.com oppure chiamando il 0425.51766.

Per ulteriori informazioni è possibile visitare: www.collezionebalzan.it

L’entrata è a fianco del Teatro Sociale “E. Balzan”, in via Danieli, 45021, Badia Polesine (RO)

UMB

 

Articolo di Venerdì 28 Maggio 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it