Condividi la notizia

ECONOMIA FINANZA

Consigli per investire: i piani di accumulo

Focus sullo strumento principe per difendersi dalla crisi economica e dalla volatilità dei mercati diversificando gli investimenti per ridurre il rischio

0
Articolo di Mercoledì 15 Luglio 2020

In un contesto come quello attuale caratterizzato da una notevole volatilità frutto anche della situazione di costante contrazione economica, è fondamentale individuare le giuste soluzioni di investimento per proteggere il capitale e farlo fruttare. Tra queste meritano di essere segnalati i piani di accumulo, che costituiscono delle occasioni decisamente interessanti per tutti coloro che desiderano tenere sotto controllo la volatilità e al tempo stesso diversificare il rischio. Gli investitori grazie a tale formula provvedono al pagamento di quote periodiche e hanno l’occasione di diminuire la propria esposizione alle insidie che caratterizzano i mercati finanziari.

I vantaggi offerti dai piani di accumulo

Se ci si domanda dove investire in questo momento, i piani di accumulo possono essere una risposta più che convincente: si tratta di strumenti che permettono di far crescere nel corso del tempo gli investimenti e che garantiscono un ingresso frazionato nei mercati. Dopo aver pagato una quota iniziale ci saranno altre rate periodiche, così che l’investimento risulti frazionato nel tempo.

Il valore della diversificazione

Ovviamente è molto importante essere in grado di selezionare con attenzione le modalità di ingresso sul mercato con un piano di accumulo. Un ETF su imprese che siano solide dal punto di vista finanziario oltre che sotto il profilo patrimoniale può essere una buona scelta, a maggior ragione se si tratta di società con una diversificazione geografica notevole delle proprie attività. In questo modo è possibile sfruttare al massimo il frazionamento degli investimenti in mesi in cui non si può ancora escludere il ricorso a lockdown nei vari Paesi del mondo per effetto della pandemia da coronavirus. Se ci si concentra su zone del mondo virtuose, diminuisce l’esposizione al rischio Paese correlata a India, Brasile o altri Paesi che stanno subendo in modo consistente gli effetti del Covid 19.

Quali sono i piani di accumulo migliori

Se i piani di accumulo si configurano come armi eccellenti per proteggersi dalla crisi economica, resta da capire quali siano i più efficaci. Negli ultimi tempi essi sono diventati di moda per effetto della contrazione economica che ha interessato tutto il sistema economico, e si sono rivelati più convenienti rispetto agli ETF. In effetti i piani di accumulo costano meno dei fondi comuni di investimento o di altri strumenti finanziari; in più garantiscono una migliore diversificazione dal punto di vista geografico, con un bilanciamento più efficace tra le fasi negative e le fasi positive.

Pro e contro dei piani di accumulo

Gli investitori che decidono di comprare prodotti finanziari di questo tipo non sono esenti dai rischi, in quanto sono esposti alle variazioni di prezzo che caratterizzano i titoli. Tuttavia la diversificazione serve proprio a questo: se in una fase di mercato negativa si riscontra una riduzione di prezzo, questa può essere bilanciata da un aumento di prezzo che si verificherà in un momento migliore. Le variazioni di prezzo possono, così, essere controllate, mentre le esposizioni a fasi di mercato negative si riducono proprio perché l’investimento viene frazionato in diverse rate.

La volatilità del mercato

Grazie ai piani di accumulo si beneficia di un ingresso graduale nel mercato, per effetto del quale l’esposizione alla volatilità può essere limitata. Proprio come succede per rischi di diverso genere, anche in questo caso solo una parte del piano di accumulo deve fare i conti con l’esposizione alla volatilità: il che, come si può intuire, è molto più vantaggioso rispetto a una situazione in cui un intero investimento risulti esposto. Il periodo che si raccomanda di scegliere è compreso tra gli 8 e i 10 anni, l’ideale per limitare le conseguenze negative.

Articolo di Mercoledì 15 Luglio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Rubriche

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it