Condividi la notizia

FURTI

Scoperti dal fiuto dei vigilantes

Dormivano al centro commerciale, gli addetti alla sicurezza, dopo una notte di appostamenti li scoprono. La Polizia di Stato di Rovigo li trova anche con due biciclette di grande pregio, e di dubbia provenienza

0
Succede a:
Articolo diLunedì 10 Agosto 2020

ROVIGO - Beccati in flagrante grazie all’intuito dei vigilantes. I fatti. Mercoledì 5 agosto un addetto della Top Secret Ferrara, in servizio al centro commerciale Le Torri di Rovigo, in via Sacro Cuore, ha notato dei movimenti strani nel parcheggio sottostante, e nei pressi di una delle tante porte di sicurezza.

Due ragazzi, già noti alle forze dell’ordine, hanno lasciato una porta semiaperta, al momento del giro di chiusura degli addetti alla sicurezza. Insospettiti hanno deciso di appostarsi nei pressi della struttura, anche dopo il normale orario di lavoro.

Movimenti sospetti che hanno trovato conferma l’indomani mattina, quando la sicurezza ha chiamato gli agenti della Polizia di Stato per le opportune verifiche. I due ragazzi, attualmente senza fissa dimora, avevano trovato “alloggio” nel vano scala, che dal parcheggio porta al pian terreno. 

Si erano anche stesi un materasso, all’arrivo della Polizia hanno manifestato il loro stupore, ma c’è molto di più. All’interno dello spazio angusto avevano anche occultato due biciclette di grande pregio, una delle due è una Bottecchia del valore di diverse centinaia di euro. Entrambe sono di dubbia provenienza.

Posizione al vaglio delle forze dell’ordine, che potrebbe anche peggiorare per violazione di proprietà privata punibile da 6 mesi a 3 anni di carcere.

Non è la prima volta che succede, anche qualche mese fa, grazie alle telecamere di videosorveglianza del parcheggio, e alla indagini dei Carabinieri della Stazione di Rovigo, era stata recuperata una bicicletta di grande valore, denunciati in tre (LEGGI ARTICOLO). 

 

Articolo di Lunedì 10 Agosto 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it