Condividi la notizia

SPORT

Si scaldano i motori per la kermesse sull’erba

Non solo la versione femminile, a Gaiba (Rovigo) si lavora per il primo torneo internazionale professionistico maschile di tennis su erba naturale in Italia

0
Succede a:
Articolo di Lunedì 18 Gennaio 2021

GAIBA (Rovigo) - La stagione 2021 del Tennis Club Gaiba, meglio conosciuto per Gaibledon, è già partita a livello organizzativo per lo staff. Si scaldano quindi i motori per una kermesse ricca di sorprese. La più eclatante è il primo torneo internazionale professionistico maschile di tennis su erba naturale in Italia, gli “Internazionali del Polesine” con un montepremi di 15.000 $. La giovane realtà tennistica polesana passata alla ribalta per la piattaforma tennistica in erba naturale, prosegue la sua marcia dal 2012, alla ricerca di una affermazione nel panorama internazionale dopo la gavetta dei tornei nazionali Open e di categoria della Federazione Italiana Tennis. 

I quattro campi in erba naturale di Gaiba sono il frutto di una rigenerazione di un ex campo da calcio caduto in disuso. Un team di professionisti segue la manutenzione dei manti erbosi 12 mesi l’anno insieme al direttivo del TC Gaiba e ai suoi volontari. L’attività di Gaibledon è stata attenzionata dall’International Tennis Federation, ITF, che con l’approvazione del torneo internazionale permetterà a Gaiba di accogliere tennisti professionisti e giovani promesse di tutto il mondo. Dopo l’ufficializzazione del torneo dell’ITF manca solo la data nel calendario delle competizioni internazionali, molto probabilmente sarà la seconda settimana di giugno. 

L’impianto sportivo di Gaiba è stato predisposto per le competizioni internazionali grazie agli importanti contributi della Fondazione Cariparo e della Regione Veneto nel 2020. Le nuove recinzioni di fondo campo ed i paletti tendirete regolamentari hanno permesso di fare il salto di qualità al Tc Gaiba. Gli Internazionali del Polesine del 2021 hanno ottenuto il patrocinio della Regione Veneto e del Ministero dello Sport, che certificano il prestigio della manifestazione. 

“Il torneo in programma porterà benefici a tutto il nostro territorio - commenta l’assessore allo Sport Davide Ceregatti -  sia per la presenza di tennisti di fama mondiale, sia perché sarà un motivo di ritrovo e divertimento per numerosi appassionati. L’amministrazione comunale di Gaiba rinnova il suo sostegno a questo evento che è frutto della passione incondizionata di tanti giovani e volontari di Gaiba, ma anche del sostegno delle istituzioni a tutti i livelli.” 

“Il torneo internazionale è per la nostra associazione un obiettivo dichiarato già dallo scorso anno. Crediamo fortemente in questo progetto - spiega il presidente Elia Arbustini - poiché saprà conciliare l’unicità e la storicità di una superficie come l’erba, l’alto livello dei giocatori in campo e le ricchezze del nostro territorio polesano. Ringrazio tutti i soci e i volontari che si stanno adoperando anche in questo difficile periodo per permettere che questo evento possa svolgersi nel migliore dei modi e ringrazio il direttore del torneo Fabio Morra che sta curando la parte tecnico organizzativa. L’evento verrà ripreso dai maggiori media nazionali e TV quali SuperTennis Tv, Sky Sport e la Rai. Vogliamo che questo sia solo il primo approccio ai tornei internazionali e possa nei prossimi anni diventare una tradizione, per Gaiba, ospitare eventi di questo calibro. Ricordo che è partita la campagna sponsorizzazioni all’evento. Per chi fosse interessato a sostenere l’evento e pubblicizzare il proprio marchio può contattarci a info@tennisclubgaiba.it o 370 3769497.” 

Articolo di Lunedì 18 Gennaio 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it