Condividi la notizia

CALCIO SERIE D

Dopo la delusione, l'Adriese vuole il riscatto in casa del Trento

La formazione granata, dopo la caduta in casa con il Feltre, vuole a tutti i costi ritornare a vincere, anche se l'avversario non sarà affatto semplice d'affrontare (Rovigo)

0
Succede a:
Articolo di Martedì 19 Gennaio 2021
ADRIA (Rovigo) - L'Adriese, domani 20 gennaio alle ore 14.30, scenderà in campo in casa del Trento, per una sfida che sarà avvincente fin dal primo minuto. Due squadre che hanno obiettivi stagionali ben diversi, ma che hanno un organico di tutto rispetto. La compagine trentina arriva da un amaro pareggio con il Bolzano, mentre i granata vogliono riscattare la sconfitta con il Feltre. 

Ritornano disponibili Marangon e Rosso, due giocatori di non poco conto per cercare di fare la differenza in attacco. "Penso che contro il Feltre sia stato un semplice incidente di percorso, ma le possibilità per fare bene ci sono tutte e noi ci dobbiamo credere fino in fondo". Così il direttore tecnico - organizzativo, Alberto Cavagnis, che commenta poi: "La prestazione dei ragazzi c'è stata, ma ora, con il Trento, dovremo fare ancora di più la differenza".

"Penso che il risultato scontato non esista e lo dimostra ogni giornata di serie D che si va a vedere, oltre al fatto che con tutti questi rinvii è chiaro che pochi riescono ad avere la giusta continuità". 

La possibile formazione sarà composta da: Marocco in porta, Scarparo e Vecchi laterali, Boscolo Berto e Tiozzo centrali, centrocampo con Boscolo Papo, Bonetto, Hermes e Beltrame, mentre davanti possibile Kabine con Marangon (anche se il neo arrivato potrebbe lasciar spazio a Florian). 
Articolo di Martedì 19 Gennaio 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it