Condividi la notizia

CRIMINALITA’

E’ tornata la banda che distrugge i distributori di carburante

I Carabinieri di mezzo nord Italia sono in allerta dall’estate del 2020, ma i banditi continuano a devastare le colonnine del self-service. Due i colpi tentati tra venerdì 19 e sabato 20 febbraio

0
Articolo di Sabato 20 Febbraio 2021

MONSELICE (Padova) - Assalti con le ruspe alle colonnine dei distributori self-service, la banda è tornata a colpire. Dopo i numerosi colpi in provincia di Rovigo (LEGGI ARTICOLO), i banditi hanno preso di mira due pompe di benzina nella Bassa Padovana ad Este e Monselice.

La tecnica è ormai consolidata, i malviventi rubano una pala meccanica o un escavatore per abbattere le colonnine delle stazioni di servizio per asportare il denaro. Ingenti i danni in via Rovignana a Monselice intorno alle 21 e 30 di venerdì 19 febbraio, mentre il secondo colpo si è verificato prima delle 5 di sabato 20 febbraio, in via Padana Inferiore a Este (Padova), nella stazione di servizio Q8.

I malviventi non sono riusciti ad impossessarsi del denaro, indagano i Carabinieri.

Articolo di Sabato 20 Febbraio 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it