Condividi la notizia

GESTIONE PROVINCIALE DEI RIFIUTI

A Melara serve più impegno per la differenziata dei rifiuti: risultati deludenti rilevati dal gestore

Ecoambiente scrive all'amministrazione comunale guidata dalla sindaca Anna Marchesini sperando in una azione di sensibilizzazione verso le utenze domestiche e quelle commerciali

0
Succede a:
Articolo di Lunedì 21 Giugno 2021
MELARA (Rovigo) - L'amministrazione comunale informa la cittadinanza che lunedì 21 aprile è pervenuta una lettera da Ecoambiente in cui si sottolinea che "la raccolta differenziata nel nostro territorio rivela segni di evidente calo rispetto agli standard raggiunti negli anni precedenti".

Vi saranno quindi ripercussioni negative sia a livello ambientale, sia per i costi di gestione del servizio in quanto la parte secca non riciclabile viene conferita in discarica a pagamento secondo la tariffa autorizzata dalla provincia di Rovigo. Poca differenziata equivale a maggiore frazione indifferenziata e quindi maggiore costo per lo smaltimento.
L'aumento della produzione di secco melarese è imputabile sia alle utenze domestiche che alle attività, "quindi nessuno si senta escluso", sottolinea la sindaca Marchesini.

Tutti sono quindi richiamati al senso civico di responsabilità ricordando che "in seguito a questa situazione aumenteranno i controlli sui singoli sacchi, che devono essere confezionati con cura, usando quelli forniti a domicilio a inizio anno (se le famiglie li hanno esauriti, basta richiederne gratuitamente di nuovi in municipio). I sacchi neri per il secco chiusi sono proibiti in quanto non consentono di vedere quanto contenuto all'intermo.

Il Comune chiede a tutti la fattiva collaborazione in merito.
Articolo di Lunedì 21 Giugno 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it