Condividi la notizia

LAVORI PUBBLICI

Finita la fiera sono ripresi i lavori al Liston

Ripresi i lavori al Liston in piazza Risorgimento a Lendinara (Rovigo), iniziati a giugno per la sistemazione della pavimentazione.

0
Succede a:
Articolo di Giovedì 23 Settembre 2021

LENDINARA (Rovigo) - Finita la fiera sono ripresi i lavori al Liston in piazza Risorgimento, iniziati a giugno per la sistemazione della pavimentazione. Il progetto di recupero del cuore del centro storico prevede il riutilizzo dell'attuale liston come spazio di aggregazione, attraverso la sistemazione ed il ridisegno della pavimentazione in corrispondenza della Torre dell'Orologio fino al Vicolo Castello.

C’è stato un rallentamento, a causa del ritrovamento di alcuni reperti riemersi dal basamento sottoposti al vaglio degli archeologi, per cui i lavori affidati a un’impresa cosentina che avrebbero dovuto concludersi entro metà settembre, sono slittati.

In ogni caso, tramontata l’idea iniziale di lasciare in vista una porzione dei reperti, dopo che anche la Sovrintendenza ha accertato che trattavisi dei resti di due stabili demoliti dopo la seconda guerra e concordato che non ne valeva la pena, il cantiere è ripreso in agosto per poi rifermarsi in occasione della fiera.

Con la ripresa del cantiere i malumori sollevati da alcuni esercenti del centro, per il calo degli affari dovuti alla mancanza di parcheggi, dovrebbero avere i giorni contati.

Nel frattempo mezzo liston, nella parte sinistra che affaccia su Palazzo Pretorio, è sostanzialmente fatto e il cantiere ora si sta concentrando sulla metà di fronte alla farmacia, che rimane accessibile attraverso il porticato della banca.

Il progetto, inizialmente previsto per la somma di 252 mila euro è stato poi aggiornato in 283 mila euro per migliorare i percorsi fruibili alle persone con disabilità motoria. La spesa è stata finanziata in parte da Avepa con un contributo di 200mila euro attingendo dal Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale “Adige 3.0: un fiume d’idee tra storia ed innovazione”.

Alla fine dei lavori il Liston favorirà l’accesso alle persone con disabilità motoria grazie ad alcuni passaggi pedonali rialzati. Uno che collegherà il marciapiede lungo l'altro lato della carreggiata stradale di via Adua in corrispondenza del Palazzo Pretorio, un secondo passaggio collegherà il Liston al Municipio e un terzo passaggio con il sottoportico di via Cesare Battisti.

Val la pena ricordare che il recupero di questo gioiello dell’architettura veneta, testimoniato dalla colonna con il leone di San Marco e sul quale si affacciano il Palazzo Municipale Estense del XIV secolo e il coevo Palazzo Pretorio, rappresenta solo il primo passo del restauro conservativo complessivo del centro storico intrapreso dall’Amministrazione Viaro.

Ugo Mariano Brasioli

Articolo di Giovedì 23 Settembre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it