Condividi la notizia

MUSICA ROVIGO

In scena le dive dello swing

A Villa Schiatti-Giglioli a Ficarolo (Rovigo), irrompe il paradiso de Ladyvette per il ventennale di Tra ville e giardini

0
Succede a:
Articolo di Mercoledì 24 Luglio 2019

FICAROLO (RO) - Femminilità esplosiva, ironia e glamour, look anni ’50, tre belle voci armonizzate in chiave swing e abbiamo Ladyvette, la band vintage divenuta nota al grande pubblico per la colonna sonora e le esibizioni nella serie tv “Il paradiso delle signore”, trasmessa da Rai uno nel 2016. Per il ventennale di Tra ville e giardini, Ladyvette saranno in concerto a Villa Schiatti-Giglioli, in Ficarolo (Ro), sabato 27 luglio, alle 21 e trenta.

La band emergente, che sta riscuotendo grandi apprezzamenti in Italia e all’estero, in numerose partecipazioni a festival, manifestazioni contemporanee ed anche commedie musicali, sarà una delle chicche artistiche di questa Tvg XX, la cui direzione a firma Claudio Ronda, come sempre, cerca di portare in Polesine i nuovi fenomeni culturali, ancor prima che evolvano in grandi successi.

Ladyvette sono Sugar (Teresa Federico), voce e autrice dei testi, Pepper (Valentina Ruggeri), voce e fondatrice del gruppo nel 2012, Honey (Francesca Nerozzi), voce e coreografie, Roberto Gori, pianoforte e responsabile degli arrangiamenti delle composizioni originali, Alberto Antonucci, contrabbasso. Insieme si esibiranno in live presentando sia propri brani originali, sia brani anni ’80-’90 reinterpretati in chiave swing, sia musica anni ’40-’50, ovviamente con cori e coreografie da varietà.

Per questo concerto la carovana artistica di Tra ville e giardini XX si sposta tra gli alberi secolari del parco a impronta romantica di Villa Schiatti-Giglioli, a Ficarolo. Costruita nella seconda metà del Cinquecento, la villa è una tipica fortezza di architettura ferrarese-emiliana, segno evidente della dominazione estense sulla allora Traspadana ferrarese, una regione sulla sinistra Po, che rimase sempre al Ducato di Ferrara, seppure conteso dalla Serenissima, fino al rientro dell’intero feudo ferrarese nello Stato pontificio, nel 1598. L’aspetto possente della villa, con le due torri sormontate dai pinnacoli che richiamano l’immaginario del castello delle favole immerso nel verde, ne fa lo scenario romantico ideale per un live tutto femminilità e fascino.

Tra ville e giardini XX è promossa e organizzata da Provincia di Rovigo, co-finanziata da Regione del Veneto Reteventi, sostenuta da Fondazione Cassa di risparmio di Padova e Rovigo, con l’organizzazione tecnica  di Ente Rovigo Festival e la collaborazione dei Comuni di Adria, Ariano nel Polesine, Badia Polesine, Canda, Castelmassa, Ceneselli, Ceregnano, Ficarolo, Fratta Polesine, Lendinara, Occhiobello, Polesella, Porto Tolle, Rovigo, Trecenta, Villanova del Ghebbo.

Articolo di Mercoledì 24 Luglio 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it