Condividi la notizia

URBANISTICA

Si allargano le case in soffitta. La nuova legge del Veneto anche a Rovigo

A fine 2019 il consiglio regionale del Veneto ha varato la nuova legge sul recupero dei sottotetti e mansarde per aumentare gli spazi abitativi 

0
Succede a:
Articolo diGiovedì 9 Gennaio 2020

ROVIGO - Arriva la nuova legge in Veneto che consente di ampliare la casa nel sottotetto, è stata approvata a fine anno 2019 dal Consiglio regionale del Veneto. La nuova norma è in linea con quella che stabilisce di evitare il consumo di suolo. Quindi la soffitta può diventare una nuova estensione della casa per camere e bagni, senza aumentare il numero delle unità immobiliari. A Rovigo l’altezza minima prescritta sarà di 1,60 metri e l’altezza media prevista 2,40.

Il testo della legge specifica che “i progetti di recupero devono prevedere idonee opere di isolamento termico anche ai fini del contenimento di consumi energetici”. Quindi si devono prevedere dei lavori di isolamento termico sulla falda per migliorare le prestazioni energetiche di quella nuova area della casa.

I sottotetti per diventare abitabili dovranno rispettare anche dei requisiti minimi di luminosità di un sedicesimo della superficie delle pareti, richiedendo l’eventuale aggiunta di finestre per tetti.

Le soffitte che rispetteranno i nuovi requisiti, diventeranno abitabili a tutti gli effetti. Servirà presentare all’ufficio tecnico del Comune la Scia, Segnalazione certificata di inizio attività, e il pagamento degli oneri stabiliti. I Comuni entro 120 giorni potranno adottare una serie di adeguamenti locali a partire dall’eventuale esclusione della Legge su specifiche tipologie di case o su parti del territorio.

Articolo di Giovedì 9 Gennaio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Per approfondire

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it