Condividi la notizia

VIABILITA’

Strada sgretolata, l’ex assessore torna a chiedere un intervento urgente

Roberto Luppi da due anni chiede la riasfaltatura di via delle Industrie a Porto Viro (Rovigo), la situazione per le aziende e per chi ci lavora è insostenibile 

0
Succede a:
Articolo diSabato 11 Gennaio 2020

PORTO VIRO (RO) - Sono passati circa due anni dalla segnalazione dell’ex assessore Roberto Luppi, in Via delle Industrie, su una enorme buca con la canna da pesca. Ad oggi non si è provveduto a risolvere il problema. 

“Questa è una strada che porta verso molte aziende - sottolinea Luppi - per poi proseguire verso il centro della città di Porto Viro, oltretutto al buio da oltre due anni, non per mancanza dell'impianto illuminazione, ma per negligenza di questa Amministrazione, targata Veronese Maura”. 

“Via delle Industrie è una delle strade più accidentate di Porto Viro, si tratta di vere e proprie bombe, con buche di oltre 25 cm., che al primo temporale diventano enormi pozze di acqua. La strada è percorsa da molti mezzi pesanti, e anche per questo si presenta particolarmente a pezzi e sgretolata in più punti. Sicuramente per gli automobilisti che la utilizzano quotidianamente per lavoro, è un vero safari per arrivare da un capo all'altro, sperando che ruote e sospensioni non vadano in tilt. Luppi - prosegue - è vergognoso non avere provveduto a sistemare questi circa 100 m. di strada, anzi qualcosa hanno fatto, hanno asfaltato prima i parcheggi della via delle Industrie. Non riesco a capire se fanno apposta, perché è impossibile non vedere e rendersi conto del problema. Si poteva prima asfaltare la strada e poi i parcheggi. Mi auguro  che non passi un'altro anno e che il "Safari" non venga più compiuto, ma risolto con i lavori di asfaltatura”.

 

Articolo di Sabato 11 Gennaio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it