Condividi la notizia

SANITA’

Coronavirus: famiglia in isolamento precauzionale in provincia di Rovigo

Non c’è alcun allarme, ma mamma, papà, e tre bambini sono appena tornati dalla Cina, residenti a Corbola (Rovigo), staranno in quarantena due settimane per scongiurare l’effetto Coronavirus

0
Succede a:
Articolo di Sabato 1 Febbraio 2020

CORBOLA (RO) - E’ psicosi generale, ma in Polesine non si registrano ancora casi di Coronavirus. Di venerdì 31 gennaio la conferenza dei Sindaci con i vertici di Ulss 5 Polesana (LEGGI ARTICOLO), a Corbola il protocollo di sicurezza per evitare un possibile contagio è già stato attivato in via precauzionale.

Una famiglia di origine cinese è rientrata in Polesine, dove abitano da diversi anni, dopo essere stati a festeggiare il Capodanno in madre patria. Mamma, papà e tra bambine sono in quarantena per due settimane, non c’è alcuna emergenza, ma di fatto per questo periodo di tempo, non possono avere contatti con l’esterno. La loro permanenza in Cina, proprio durante l’esplosione dell’epidemia, e la vicinanza con il luogo dove tutto è partito (Wuhan), ha fatto scattare il protocollo di sicurezza sanitaria.

E' di 259 morti e oltre 11mila contagiati l'ultimo bilancio ufficiale che giunge da Pechino sull'epidemia di coronavirus. Il precedente bilancio ufficiale, risalente a circa 24 ore fa, contava 213 morti e duemila contagiati. 45 nuovi decessi, il che portava il totale a 258. Tutti i decessi delle ultime 24 ore tranne uno - ha precisato la Commissione sanitaria nazionale cinese - sono avvenuti nella provincia di Hubei, epicentro del focolaio ormai diffuso in tutto il mondo. I contagi diagnosticati nelle 24 ore sono stati 2.102, e hanno portato il totale nazionale a 11.791. E questo nonostante le restrizioni senza precedenti imposte la scorsa settimana a milioni di persone in Hubei e le misure preventive severissime adottate in altre parti del Paese.

Con i suoi 46 nuovi decessi e i suoi 2.102 nuovi casi confermati, venerdì è stata la giornata con il bollettino più grave dell'epidemia di coronavirus di Wuhan.

Articolo di Sabato 1 Febbraio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it