Condividi la notizia

AGRICOLTURA ROVIGO

Raccolti i primi asparagi viola del Polesine

Diego Focarini di FonteBio coltiva un ettaro di terreno destinato al raro e pregiato asparago violetto in area interporto a Rovigo. Raccolta la prima produzione

0
Succede a:
Articolo diLunedì 25 Maggio 2020
ROVIGO - Dopo l'esperienza positiva della produzione unica di asparagi verdi irrigati con l’acqua minerale della propria fonte a Fossalta di Portogruaro la società agricola FonteBio ha trasferito parte della propria esperienza anche a Rovigo. "Si parla di culture di eccellenza, asparagi viola, il primo ettaro piantato in Polesine, in un terreno adiacente all’area interportuale" commenta il titolare Diego Focarini.

"Un asparago di altissimo prestigio, molto raro in commercio, con qualità organiche altissime. L’impresa agricola, anche guidata da giovani può dare soddisfazioni, garantendo prodotti di qualità coltivati nelle nostra terra con la nostra acqua anche nel nostro Polesine" dice Focarini.

La produzione è stata realizzata in parte con i fondi PSR del Programma di sviluppo rurale, che consente a chi ha voglia di impegnarsi di ottenere risultati importanti anche nel mondo agricolo valorizzando il territorio. "Una bella soddisfazione poter lavorare nella propria città, garantendo visibilità con produzioni di alta qualità e particolari come l’asparago violetto. Il mondo agricolo rappresenta ancora un’opportunità di lavoro per tanti giovani, sopratutto se si garantiscono forme di sostegno alle imprese, che diventano volano di nuovi posti di lavoro, in momento di crisi imprevedibili come quella che ci ha coinvolto in questi mesi" conclude Diego Focarini.
Articolo di Lunedì 25 Maggio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it