Condividi la notizia

RIORGANIZZAZIONE SCOLASTICA

Gambardella si rivolge all'assessore Tovo sulla scuola: "Le famiglie meritano una risposta"

La consigliera di opposizione lancia l'idea di utilizzare gli edifici comunali nelle frazioni come locali per la scuola alla ripresa di settembre. E chiede all'assessore lo stato dei lavori sulla nuova organizzazione

0
Succede a:
Articolo diLunedì 25 Maggio 2020

ROVIGO - "Alunni e famiglie meritano una risposta efficiente sia per l'aspetto didattico, sia educativo e sociale". Monica Gambardella, consigliere comunale in Comune a Rovigo, si rivolge al'assessore alla cultura e vicesindaco Roberto Tovo per avere informazioni sui lavori in corso in merito alla organizzazione necessaria. 

"L'apertura delle scuole si avvicina. In attesa di ulteriori e precise indicazioni dal livello governativo sull'applicazione delle misure di contenimento, - spiega Gambardella - riprendo un tema che avevo già lanciato. Pertanto chiedo sia preso in considerazione il riutilizzo di alcuni edifici comunali presenti nei centri periferici. Nella scelta contano, da un lato le spese di manutenzione per renderli agibili e le spese di gestione, dall'altro minori spostamenti (costi e inquinamento), il necessario distanziamento sociale e la possibilità di rivitalizzare le frazioni.Il problema del personale docente e ausiliario è determinante. Tra l'altro se persone over 60 non potranno accompagnare i bambini a scuola, molti nonni e zii sono esclusi, a prescindere dalla collocazione della struttura. Il problema è sentito, sia per l'orario scolastico sia per il doposcuola, cui molti genitori lavoratori ricorrono. Pertanto gli ausiliari diventano fondamentali nel dare supporto".

 

Articolo di Lunedì 25 Maggio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it