Condividi la notizia

PISCINA ADRIA

Emergenza Covid-19 finita, ma la piscina comunale ad Adria potrebbe non riaprire

Mercoledì prossimo è in programma un incontro tra il gestore della piscina comunale e il comune di Adria (Rovigo) per capire quali sono gli interventi da fare per permettere la riapertura dell'impianto

0
Succede a:
Articolo diDomenica 31 Maggio 2020
ADRIA (Rovigo) - Non c'è pace per il consorzio Inn.nova, gestore della piscina comunale di Adria, che dopo aver essere stato costretto alla chiusura per due mesi e mezzo alla fine del 2019, per i lavori di ripristino del tetto della struttura comunale, fortunatamente eseguiti senza intoppi (LEGGI ARTICOLO), ha visto una seconda chiusura imposta dalla emergenza Coronavirus e ora... pronti alla riapertura, la doccia fredda della necessità di altri lavori da fare all'interno dell'impianto da parte del proprietario. L'incubo delle chiusure forzate non si placa.

L'ottimismo non è di casa in via Lampertheim ad Adria e sembra profilarsi un'ulteriore chiusura per le vasche interne della piscina comunale di Adria, che potrebbe andare avanti per un bel po' di tempo. Si parla infatti che prima dell'autunno le piscine interne non riapriranno.

Mercoledì vi sarà un incontro tra il gestore Inn.nova e l'amministrazione comunale, per capire quali sono gli interventi da fare ed in che maniera gestire la situazione, che "corona" un anno dai risvolti drammatici. 


Le vasche delle piscine esterne non sembrerebbero coinvolte e la stagione dovrebbe partire dalla prossima settimana. 
Articolo di Domenica 31 Maggio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it